Gli errori da evitare nell’e-commerce.

Gli errori da evitare nell’e-commerce.

Gli errori da evitare nell’e-commerce.

12/11/2020

Puoi leggere la prima parte sulla nostra pagina Linkedin: https://bit.ly/32CcODI

 

4) Non progettare una strategia di marketing di lungo periodo.

L'attività di digital marketing è fondamentale per pubblicizzare i prodotti e servizi offerti attraverso l'e-commerce utilizzando il corretto Social Network profilando le campagne Ads in base al target desiderato. La definizione del budget è fondamentale per una corretta riuscita dell'attività.

 

5) Non utilizzare i comparatori di prezzi e i marketplace.

Le ricerche dell'utente nei confronti del prodotto desiderato passano per il 90% attraverso i motori di ricerca: utilizzare i comparatori prezzi ed i marketplace di settore è fondamentale perché consente di sfruttare le risorse fornite da quest'ultimi a vantaggio dell'e-commerce. Questi portali hanno come obiettivo di attrarre più utenti possibili e quindi operano nell'ambito dell'indicizzazione sui motori di ricerca con tecniche, budget e risorse incalcolabili.

 

6) Considerare secondario il traffico da mobile.

La definizione del mobile-first non è da sottovalutare: attualmente oltre il 70% del traffico web è mobile. La decisione di acquistare o meno un prodotto o servizio avviene durante la navigazione mobile anche se poi si concretizza spesso da desktop.

 

In conclusione, non è sufficiente che un e-commerce sia online, per vendere. Serve sia in fase di progettazione, che in fase di mantenimento, impiego continuo di risorse e strategie.

Per ulteriori informazioni, contattaci liberamente.